Dodici anni fa la morte di Emanuele Petri: il SAP non dimentica!

A distanza di ben dodici anni da quel fatidico 2 marzo 2003, e’ doveroso, sacrosanto e giusto tenere viva la memoria del Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Emanuele Petri,
Medaglia d’Oro al Valor Civile, rimasto vittima di una vile e assurda aggressione terroristica sulla tratta
ferroviaria Roma – Firenze.

Un Eroe che non dobbiamo, non possiamo e non vogliamo mai dimenticare.

Il Sindacato Autonomo di Polizia si unisce, nel dolore e nel ricordo, ai familiari, ai colleghi e agli amici
che portano e continueranno a portare Emanuele nel loro cuore. Per sempre!!!


Read more


Written By
More from pa0l0

Conti: “Dimenticati dallo Stato”

Roma, 24 feb. (Apcom) – “Lo Stato deve riconoscere il valore del...
Read More

Lascia un commento