Firenze: chiusura uffici e presidi di polizia anche nella citta’ del premier Renzi

Non sono piu’ 400 gli uffici e i presidi di polizia che chiuderanno dopo le elezioni amministrative, come abbiamo denunciato, ma 398. Infatti stamani (28 maggio) al Dipartimento si è svolto un esame congiunto relativo alla bozza di decreto concernente l’accorpamento dei Commissariati di Polizia “San Giovanni” e “Oltrarno” e la soppressione del Posto fisso di Polizia di Brozzi – Le Piagge. La riunione – per il SAP era presente il Presidente Nazionale Stefano Paoloni – ha confermato quello che il nostro Sindacato denuncia da tempo.
La strategia del Viminale è chiara: chiudere gli uffici e scendere con l’organico fino a 80.000 unità. L’obiettivo è far andare in asfissia di organico svariati uffici e presidi sul territorio per poi chiuderli. A Firenze è successo questo con il Posto fisso di Polizia di Brozzi – Le Piagge, mentre con l’accorpamento di due importanti Commissariati cittadini si diminuisce l’efficacia del sistema sicurezza nel cuore della città del Premier Renzi.

E c’è qualcuno che ha ancora il coraggio di parlare di maggiori risorse investite nel comparto sicurezza……………………………

L’intervento del SAP di FIRENZE
Leggi

Written By
More from pa0l0

No ai tagli dei presidi: appello del SAP al premier da Firenze

Il congresso regionale e provinciale SAP toscano e fiorentino ha costituito l’occasione,...
Read More

Lascia un commento