Firenze: chiusura uffici e presidi di polizia anche nella citta’ del premier Renzi

Non sono piu’ 400 gli uffici e i presidi di polizia che chiuderanno dopo le elezioni amministrative, come abbiamo denunciato, ma 398. Infatti stamani (28 maggio) al Dipartimento si è svolto un esame congiunto relativo alla bozza di decreto concernente l’accorpamento dei Commissariati di Polizia “San Giovanni” e “Oltrarno” e la soppressione del Posto fisso di Polizia di Brozzi – Le Piagge. La riunione – per il SAP era presente il Presidente Nazionale Stefano Paoloni – ha confermato quello che il nostro Sindacato denuncia da tempo.
La strategia del Viminale è chiara: chiudere gli uffici e scendere con l’organico fino a 80.000 unità. L’obiettivo è far andare in asfissia di organico svariati uffici e presidi sul territorio per poi chiuderli. A Firenze è successo questo con il Posto fisso di Polizia di Brozzi – Le Piagge, mentre con l’accorpamento di due importanti Commissariati cittadini si diminuisce l’efficacia del sistema sicurezza nel cuore della città del Premier Renzi.

E c’è qualcuno che ha ancora il coraggio di parlare di maggiori risorse investite nel comparto sicurezza……………………………

L’intervento del SAP di FIRENZE
Leggi

Written By
More from pa0l0

Modello Firenze: il SAP su NAZIONE e REPUBBLICA

Ordine pubblico, piace il “modello Tagliente”: la posizione del SAP con il...
Read More

Lascia un commento