“Perchè ex sovversivi in Parlamento?”

TERRORISMO: PARENTI VITTIME, SPESSO DIMENTICATI DA SOCIETA’
ASSOCIAZIONE MEMORIA, PERCHE’ EX SOVVERSIVI SONO IN PARLAMENTO?
(ANSA) – FIRENZE, 25 NOV – ‘Le vittime del terrorismo troppo spesso sono dimenticate da questa societa’ distratta, che brucia in fretta il ricordo di chi e’ stato colpito negli affetti piu’ cari’. Lo scrive, in una lettera inviata al presidente della Repubblica e ai vertici del governo e del Parlamento, l’associazione Memoria, che raggruppa parenti degli esponenti delle forze dell’ordine e dei magistrati caduti per fatti di terrorismo.
‘Apparteniamo a quella parte di Stato – si legge nella lettera – che chiede con forza di conoscere come sia possibile che persone che hanno combattuto per sovvertire l’ordinamento democratico dello Stato italiano nato con la Costituzione possano adesso sedere sugli scranni del potere politico e non, e rappresentare quegli uomini che hanno chiesto con la loro vita di rispettare le leggi create per la democrazia e la liberta’ del nostro popolo’.
‘Apparteniamo a quella parte di Stato – continua la lettera – che si chiede come si possa far scortare con appartenenti delle forze dell’ordine proprio uomini che per le loro ideologie hanno fatto si’ che tanti uomini delle forze dell’ordine e della magistratura siano stati assassinati’. (ANSA).

COM-GRS 25-NOV-06 19:51

Written By
More from pa0l0

Il Sap sulla Padania

Terrorismo e terroristi: continua la nostra campagna! Leggi l’articolo de La Padania...
Read More

Lascia un commento