Spy Pen a FIRENZE, presentazione della campagna SAP alla presenza dell’On. Achille Totaro (Fratelli d’Italia)

FIRENZE: SAP, CONSEGNATE LE PRIME PENNE ‘SPIA’ AGLI AGENTI
(AGENPARL) – Firenze, 14 lug – Sono state distribuite stamani in Questura le prime dieci spy pen ai poliziotti fiorentini. L’iniziativa e’ stata lanciata dal Sap, il sindacato autonomo di polizia, che ha tenuto una conferenza stampa alla quale hanno preso parte, tra gli altri, l’onorevole Achille Totaro di Fratelli d’ Italia, il presidente dell’ Anps (Associazione Nazionale Polizia di Stato) di Firenze Sergio Tinti e l’ avvocato Fabio Piccioni, legale dell’organizzazione. Il Sap era rappresentato dal segretario fiorentino Antonio Baldo, dal segretario regionale Fabio Grassi e del portavoce nazionale Massimo Montebove. “Si tratta di uno strumento che serve a tutelare sia i poliziotti sia gli stessi cittadini – ha detto il portavoce nazionale Sap Massimo Montebove -, Firenze e’ una realta’ importante e delicata per cui abbiamo ritenuto fondamentale portare anche in questa citta’ la nostra iniziativa nazionale che e’ partita nel 2013 e che gia’ oggi vede in tutta Italia oltre 1.000 agenti dotati di spy pen”.
“Abbiamo distribuito le prime spy pen – ha affermato il segretario provinciale Sap Antonio Baldo – a operatori delle volanti, del reparto mobile e della polfer. Confidiamo, attraverso alcuni sponsor, di poter acquistare un numero congruo di penne ‘spia’ per darle in dotazione a tutti i poliziotti fiorentini iscritti alla nostra organizzazione. Dobbiamo essere una casa di vetro, tutelarci e tutelare i cittadini. Per questo abbiamo lanciato l’iniziativa”.
“La Toscana si e’ dotata di spy pen già in molte citta’ – ha asserito il segretario regionale Sap Fabio Grassi – e credo che sia un fatto importante. L’utilizzo di questo strumento e’ legittimo e consentito, purche’ nel rispetto della normativa vigente”.


SERVIZIO RTV38


SERVIZIO TOSCANA TV



Lancio ANSA
Leggi

La NAZIONE
Leggi

Breve su MESSAGGERO
Leggi

Agenzia AGI
Leggi

Il Sito di FIRENZE
Leggi

FIRENZE Post
Leggi

GONEWS
Leggi

Lascia un commento